Regolamento gite

REGOLAMENTO GITE  

Le uscite sono aperte ai Soci CAI in regola con il tesseramento dell’anno in corso, si da la possibilità ai non Soci di partecipare solamente alla loro prima uscita, dopo di che sarà richiesta la tessera CAI, comunque all’atto dell’iscrizione della gita ai non soci sarà d’obbligo  dare il nominativo e versare la quota di € 7,00 per l’assicurazione CAI.

I tempi  indicati sono una stima per la sola salita e non comprendono eventuali soste.  Le difficoltà sono considerate con condizioni meteo ottimali ma possono aumentare in caso di peggioramento del tempo. Il responsabile dell’uscita ha la facoltà di  modificare o annullare l’uscita nel caso le condizioni atmosferiche non permettano la massima sicurezza dello svolgimento della stessa.                                                                                               
Per i minori è richiesta l’autorizzazione dei genitori, con dichiarazione scritta da compilarsi su apposito modulo disponibile in sede.  E’obbligatorio, ove richiesto, l’utilizzo di materiale tecnico (imbraco, ramponi, piccozza, set da ferrata) conforme alle normative UIAA. Ogni uscita verrà comunque documentata nei dettagli tramite avvisi esposti in sede, ove saranno indicati orari, materiali, difficoltà e tutto quanto relativo all’uscita da effettuare.                                                                                                                    

ISCRIZIONI

La prenotazione è richiesta per tutte le gite (sia di uno o più giorni), le iscrizioni si aprono presso la Sede Sociale 20 giorni prima della gita indicata sul programma, termine ultimo per l’iscrizione  entro il martedì  sera la settimana della gita; per la gita di due o più giorni dovrà essere versata obbligatoriamente la caparra di € 20,00  la stessa sarà rimborsata solamente nel caso la gita venga annullata;  l’iscrizione deve essere fatta in sede esclusivamente dal partecipante, in orari di apertura sede.

RIUNIONE  PREGITA

Tutti  gli iscritti sono tenuti a partecipare obbligatoriamente alla riunione pregita (sia di uno o più giorni) indetta in sede il martedì antecedente la gita, al fine di dare le informazioni necessarie per l’uscita ,  e per  prenotare eventuali mezzi di trasporto, rifugi o alberghi. In caso contrario è facoltà dei capigita escludere dalla gita quelle persone assenti o non conosciute.                                       

ASSICURAZIONI

Con il tesseramento i soci CAI dispongono di una copertura assicurativa individuale contro gli infortuni, una copertura di tutela sulla responsabilità civile contro danni causati a terzi (entrambe valide solamente durante l’attività istituzionale organizzata in ambito CAI) e una polizza di soccorso alpino. Per maggiori informazioni consultare il sito www.cai.it .

NOTA  IMPORTANTE

I capigita non si assumeranno alcuna responsabilità per quei partecipanti che di propria iniziativa abbandoneranno durante l’escursione  il gruppo, passando dinanzi al capogita, cambiando percorso o effettuando soste non motivate. I partecipanti, inoltre sono tenuti a rispettare le direttive del capogita, ed  il programma stabilito nei tempi e nei luoghi.                                                                                                                            

La Sottosezione Cai Valleimagna  declina ogni responsabilità per i danni a persone o cose derivanti all’uso improprio delle attrezzature o da comportamenti contrari alla sicurezza e alla prudenza. Con la loro adesione i partecipanti accettano in toto il presente Regolamento.

Apertura Sede: martedì e venerdì dalle 21,00 alle 22,30 tel. 035852931                               

Anello del Resegone

Giunti a Brumano, in alta Valle Imagna, si supera la chiesa e nei pressi del cimitero si incontra un segnale di divieto di transito. Poco prima, sulla sinistra trovate un piccolo lavatoio e un parcheggio per poche auto (piazzetta Carlo Vitari). Lasciata qui l'automobile ci si incammina sul vicino sentiero 587. Questo passa accanto ad alcune casette e cascine. I bolli che trovate indicano sentiero 13. Seguiteli e, tra prati, qualche macchia boscosa e tratti asfaltati, arriverete ad un tornante dove un cartello indica il bivio per il rif. Monzesi. Ignorando il cartello continuate su asfalto.

Leggi tutto...

Resegone da Brumano

Arrivati in auto a Brumano (BG), si posteggia nel parcheggio nei pressi della chiesa e ci si incammina sul sentiero che parte salendo dal fianco sinistro di essa, dove un cartello indica rif. Azzoni ore 2,30.

Leggi tutto...

Creste Sud e Nord del Resegone

Punto di partenza è Brumano (m 911), nell'alta Valle Imagna. Si parcheggia nei pressi della Chiesa. Il sentiero n. 13 parte proprio dal piazzale sopraelevato della chiesa, e va a salire alle sue spalle lungo dei bei pascoli. Intercettando varie volte una asfaltata, si giunge al limitare del bosco; seguendo indicazioni in direzione Capanna Monza, si abbandona il sentiero n.13 e ci si immerge in un sentierino n. 576 pianeggiante che, in qualche decina di minuti, ci conduce sulla spalla rocciosa del Passo La Porta (m1126, h0.45). Un altro tratto simile ci separa dalla Passata (m1244, h0.30), importante punto di valico fra il lecchese e la bergamasca, un tempo affollato dai "pendolari" bergamaschi della Valle Imagna che andavano a lavorare nelle acciaierie di Lecco. Ma il passo racconta una storia ancora più antica: ancora oggi vi dimora un cippo di confine, su cui è inciso "Stato di Milano" da una parte, e "Stato Veneto" dall'altra.

Leggi tutto...

Resegone da Fuipiano

Fuipiano si raggiunge percorrendo la S.S. della Valle Imagna seguendo le indicazioni ben presenti sin dal pase di Sant'Omobono. Giunti in paese si prosegue in auto per circa 2 km. fino a raggiungere l'inizio della strada agrosilvipastorale (con indicazione CAI 'Monte Resegone-Costa del Pallio-Giro del Resegone) dove è possibile parcheggiare. 

Si percorre la comoda strada in terra battuta prima pianeggiante poi in leggera salita per un buon tratto tra boschi di faggio in fuga verso l'alto e pascoli sulle pendici della montagna, superando alcuni casolari.

Leggi tutto...

Info apertura

Ci trovi a Brumano

in località Croci-Pradosdino

Apertura

Sabato - Domenica

Riferimenti telefonici

Sabato Domenica: Tel. 3348023863

Lunedi Venerdi: Tel. 3388554594

Sede cai martedì e venerdì: dalle 21 alle 22.30 tel. 035 852931

Seguici su Facebook