Caro Socio,

la nostra Comunità Bergamasca e tutti noi, stiamo vivendo una straordinaria emergenza epidemiologica COVID-19 che richiede da parte di tutti una grande responsabilità e solidarietà.

In questi giorni, siamo richiamati al totale rispetto delle disposizioni delle Autorità competenti nazionali, regionali e comunali per l’EMERGENZA CORONAVIRUS, che ci impongono un cambiamento radicale delle nostre abitudini quotidiane e anche della nostra passione per andare tra le montagne. In conseguenza alle disposizioni ufficiali come CAI di Bergamo abbiamo deciso la chiusura completa al pubblico del Palamonti, della palestra di arrampicata e di tutti i rifugi escursionistici e alpinisti, e abbiamo sospeso l’Assemblea annuale dei Soci fino a nuova data da definire.

Insieme alle Sezioni, Sottosezioni, Commissioni, Scuole e Gruppi del CAI Bergamasco abbiamo deciso di fermare tutte le nostre iniziative sociali e culturali, e in questa crescente emergenza sanitaria abbiamo fermato tutte le attività ludiche e le camminate tra sentieri e rifugi sulle Orobie.

L’invito esplicito rivolto a tutti i SOCI del CAI Bergamasco e agli appassionati di montagna è quello di manifestare il coraggio di rimanere a casa, nella consapevolezza che per questi giorni la nostra casa sarà il nostro rifugio di montagna.

Con riferimento alla Circolare n. 6/2020 della Sede Centrale e relativa al ‘Tesseramento 2020– Proroga efficacia copertura assicurativa al 30 aprile 2020’ informiamo che i termini delle Polizze sono stati prolungati sino al 30 aprile 2020, in luogo del precedente termine del 31 marzo 2020, per tutti i Soci già in regola con il Tesseramento 2019, per le seguenti Polizze:

1) Infortuni Soci in attività istituzionale;

2) RCT in attività istituzionale;

3) Soccorso alpino in Italia ed Europa.

Al fine di favorire il corretto svolgimento del rinnovo del Tesseramento dei Soci Sezione e Sottosezioni CAI di Bergamo, sono attive le seguenti modalità alternative:

In seguito alle disposizioni del Ministero in merito a salute e sicurezza e in linea con le indicazioni della sede centrale Cai, il Rifugio Resegonè e la sede Cai Valle Imagna rimarranno chiusi fino al 3 aprile.

Vi terremo aggiornati sulla riapertura.

Costanti aggiornamenti sono disponibili sul sito del Ministero della Salute al seguente indirizzo: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Si invita, inoltre, a consultare gli aggiornamenti disponibili sul sito della Regione Lombardia: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/

 

 

 

 

Venerdì 13 dicembre presso il Teatro Ideal festeggeremo i 40 anni della sottosezione Cai Valle Imagna, ricordando le tappe che anno dato vita al gruppo.

La serata sarà allietata dai canti del Coro CAI Valle Imagna "Amici della Combricola" e sarà anche l'occasione per presentare la programmazione delle gite 2020.
Al termine della presentazione vi sarà un momento di convivialità con un banchetto e lo scambio degli auguri.

Vi aspettiamo...

 

 

Associarsi al CAI è semplicissimo: basta recarsi presso la Segreteria del CAI Valle Imagna, aperta tutti i venerdì dalle 20,30 alle 22,30 ed effettuare l'iscrizione comunicando i propri dati e versando la quota annuale.

 

Sabato 23 Novembre per celebrare la ricorrenza del 40° anno di fondazione della Sottosezione Cai Valle Imagna, sarà ospite Emilio Previtali, arrampicatore, alpinista, snowboardista estremo, freerider, uomo da spedizione, maestro di telemark, ciclista, story teller, e non per ultimo, marito e padre, il quale ricostruirà la sua avventura personale nel cercare di trasformare una passione in una professione partendo dalle case popolari di via Codussi a Bergamo ed arrivando sulle montagne più alte della terra.

Presenterà la serata lo speaker orobico Juri Pianetti

Ore 20,45 - Ingresso libero presso Cineteatro Ideal a Sant'Omobono Terme