Perchè iscriversi

Perché iscriversi al Club Alpino Italiano?

Per le ragioni ideali che accomunano gli amanti della montagna e anche per quelle pratiche che riguardano coloro che la frequentano.

Essere Soci del CAI non significa solo agevolazioni, ma equivale anche a sostenere un'associazione che da sempre opera, sotto i vari aspetti pratici, culturali ed ambientali, per la montagna, per chi ci vive e per chi ci và.

Impossibile elencare tutte le attività nelle quali il CAI Valle Imagna è presente, ecco perciò una selezione di validi motivi per iscriversi al CAI:

• una segreteria aperta durante la settimana per risolvere ogni esigenza dei Soci;

• contribuire attivamente allo sviluppo e alla salvaguardia della montagna;

• avere la possibilità di frequentare i corsi (alpinismo, sci alpinismo, sci, ecc.) organizzati dalle sezioni per far conoscere la montagna e per insegnare a frequentarla con la sicurezza necessaria;

• essere informato tempestivamente e gratuitamente attraverso le pubblicazioni CAI riservate ai soci;

• disporre di tariffe agevolate nei rifugi alpini del CAI e dei Club Alpini Esteri aderenti all'Unione Internazionale Associazione Alpinistiche;

• avvalersi di sconti presso gli esercizi convenzionati (compresi alcuni impianti di risalita) e sull'acquisto di libri e pubblicazioni tecniche edite dal Club Alpino Italiano;

• avere la possibilità di partecipare alle numerose iniziative organizzate;

• usufruire della biblioteca sezionale e del materiale alpinistico di proprietà della sezione;

• copertura assicurativa per intervento del Soccorso Alpino, valida tutto l'anno nel territorio europeo, sia per attività organizzata dal CAI che per attività personale; dal 1° gennaio 2009 i Soci che rinnovano (o che si iscrivono per la prima volta) sono automaticamente coperti da un'assicurazione sugli infortuni eventualmente patiti durante lo svolgimento di attività organizzate dal CAI. La polizza prevede i seguenti massimali: caso morte € 55.000,00 ­ Invalidità permanente: € 80.000,00. Rimborso spese di cura: € 1.600,00. All'atto del rinnovo (o dell'iscrizione), versando € 3,50 in più oltre al costo associativo, il Socio può richiedere l'aumento dei massimali che in tal caso, a decorrere dal 01/04/2011, diventano: caso morte € 110.000,00.­ Invalidità permanente: € 160.000,00 ­ Rimborso spese di cura: € 2.000,00.

• abbonamento alla rivista "Montagne 360°" (mensile) e al notiziario "Lo scarpone" (bimestrale): rivista di storia e cultura della montagna e dell'alpinismo;

la possibilità di entrare nel vero spirito della Montagna!